Progetto Coaching

Il tuo stile di comunicazione ti aiuta?

Le relazioni quotidiane sono permeate dal personale modo di comunicare, non si tratta solo dei contenuti (quello che dico) ma anche e soprattutto da come esprimo la mia comunicazione non verbale, da come utilizzo la meta comunicazione, infine dalla mia assertività.

Sono in grado di esprimere la mia comunicazione non verbale quando la stessa è nella mia area di consapevolezza, mi accorgo delle tensioni, della mia postura, del mio respiro, delle mie micro espressioni, delle mie emozioni oltre che fare attenzione al contenuto;

 

il paraverbale accompagna il contenuto, colorando il messaggio di diversi colori,  in questo modo non è solo una immagine in bianco e nero;

i colori sono il tono, le pause, il ritmo, il timbro, il volume, l’inflessione della voce.

Ci sono anche modalità diverse di proporre i contenuti: posso avere una comunicazione di sintesi, posso avere una comunicazione di dettaglio, posso avere una comunicazione estremamente emozionale, posso avere una comunicazione estremamente razionale.

I livelli di attenzione nel processo sono molteplici quindi se desidero che la mia comunicazione mi aiuti nella dimensione professionale e/o personale, durante la relazione porterò alla mia consapevolezza su una serie di elementi:

contenuto

cnv/paraverbale

emozioni

interlocutore/i

contesto sistemico

nei primi tre punti il focus è su di me,  nei successivi il focus è fuori di me ma tutto questo avviene contemporaneamente, accompagnato dall’ascolto che mi consente di comprendere l’effetto della mia comunicazione sull’interlocutore.

Posso giocare con il processo di comunicazione se conosco il mio stile comunicativo e lo riconosco nell’altro!

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Ultimi post
Blog Updates